Chi Siamo

 

L'Organizzazione            

Il Si.Na.F.O. è organizzato su base nazionale, regionale, provinciale e aziendale.
Il Segretario Generale è il rappresentante legale del sindacato ed ha la responsabilità di rappresentare il sindacato nelle sedi istituzionali e contrattuali.
Il Presidente, tra l'altro, vigila sull'osservanza delle norme statutarie e collabora con il Segretario Generale nel curare i rapporti con le istituzioni.

Le commissioni in cui è articolata la Segreteria Nazionale sono:

  • informazione;

  • rapporti con le altre sigle sindacali;

  • coordinamento regionale;

  • rapporti con i consulenti legali ed assicurativi;

  • formazione ed aggiornamento sindacale.

La nostra organizzazione sindacale ha siglato, come tale, gli ultimi due contratti della dirigenza sanitaria e le relative code contrattuali ed ha, tra l'altro, promosso l'organizzazione di numerosi convegni e seminari orientati all'aggiornamento continuo dei quadri sindacali e degli iscritti.

Nel congresso straordinario del 7 dicembre 2009 è stata decisa la confluenza del Si.Na.F.O. nella federazione Fassid. Questo passaggio si è reso necessario per mantenere la rappresentatività della nostra organizzazione nell’ottica del ricompattamento delle aree contrattuali che, a seguito dell’applicazione del decreto legislativo 150/2009, dovrebbero ridursi.

La riduzione comporterebbe l’istituzione di una sola area contrattuale per dirigenti medici e sanitari nella quale nessuna organizzazione sindacale rappresentativa nell’area III, quella cioè che ricomprendeva solo i dirigenti sanitari, professionali, tecnici e amministrativi, avrebbe avuto i numeri e le percentuali per entrare a farne parte.Al fine di preservare il diritto alla rappresentatività, visto che si era anche alla vigilia delle rilevazioni delle deleghe da parte dell’Aran, il congresso nazionale Si.Na.F.O., convocato in via straordinaria, ha deciso di aderire alla federazione Fassid.

Tale scelta è stata fatta anche nella prospettiva di garantire al Si.Na.F.O.il mantenimento della propria autonomia e identità. Infatti all’interno di Fassid il nostro sindacato conserva, al pari di tutte le altre organizzazioni aderenti, il proprio status, logo e organizzazione.

Siamo però, al contempo, garantiti sul diritto ad essere presenti alle future contrattazioni della istituenda area unica attraverso la federazione che, all’ultimo rilevamento Aran relativo all’anno 2011, grazie anche alle deleghe assicurate dall’ingresso di Aupi e Si.Na.F.O., si è attestata al secondo posto nella graduatoria numerica.

Nel caso poi le aree dovessero rimanere distinte, Aupi e Si.Na.F.O. rappresenterebbero la prima forza nel tavolo della dirigenza sanitaria.Questa operazione di confluenza in Fassid ha determinato la fuoriuscita della nostra organizzazione dalla Confedir dovuta al fatto che le nostre deleghe erano state imputate a Fassid ai fini, come detto, della rappresentatività all’interno dell’area contrattuale.