Un anno dopo: il nuovo codice degli appalti tra centralizzazione, anticorruzione e legge finanziaria.

Convegno SIFO-FARE

Il 30 giugno 2017 presso la sede di So.Re.Sa. si è svolto il convegno “Un anno dopo: il nuovo codice degli appalti tra centralizzazione, anticorruzione e legge finanziaria”.

Il corso è stato organizzato da SIFO e da FARE (associazione provveditori ed economi).

Tra i temi trattati ed oggetto di una tavola rotonda dedicata, vi è stato il ruolo del farmacista negli appalti.

Il Dott. Raffaele Sorrentino segretario regionale della Campania del SiNaFO, invitato ad esporre il punto di vista del Sindacato sulla materia, ha ribadito con forza che il Farmacista, per la sua specifica competenza professionale, può essere chiamato a svolgere il ruolo di supporto al RUP nelle gare per farmaci e DM e che naturalmente, svolge il ruolo di DEC per le medesime gare, concludendo che, pur non essendoci un espresso divieto per il farmacista di svolgere il ruolo di RUP, la sua nomina non risulta opportuna per assenza della specifica qualifica professionale.

Le considerazioni espresse dal Segretario Regionale del SiNaFO sono state condivise dal rappresentante FARE che ha sottolineato la delicatezza delle operazioni preliminari la gara soprattutto per quanto riguarda la qualificazione dei concorrenti.